L’archivio Calori possiede una vasta documentazione riguardante l’artista romano, come foto private e delle sue opere, una generica fototeca d’arte relativa alla sua formazione e alla sua lunga carriera di docente; cartoline postali, lettere private, carteggio e materiale documentario sulle sue attività, libri, cataloghi di esposizioni, articoli di giornale, oltre a una grande quantità di disegni relativi alle opere realizzate o solo pensate.

IN CORSO DI RIORDINO